Forse esistevano scudi totalmente metallici, ma dato il gran peso del bronzo, dovevano essere di dimensioni molto ridotte.
Non sappiamo però se questa notizia sia dovuta ad una sorta di "nazionalismo" dell'autore, teso a dimostrare la superiore disciplina dei Micenei rispetto a quella degli Asiatici, o se realmente rispondesse a verità.
Come prova della tradizione orale dei poemi è l'uso delle formule (ad es: il piè veloce Achille, Atena dagli occhi azzurri, ecc.) talvolta anche estese che costituiscono puntelli mnemonici per l'improvvisazione dell'.
Un particolare abbastanza interessante da notare nel poema è l'assenza della cavalleria.Il carro di tipo miceneo, piuttosto fragile, si componeva di tre parti: un piccolo pianale di legno, un parapetto di graticcio o di cuoio, due ruote leggere a quattro raggi in legno di olmo con il cerchio di bronzo ed un timone che collegava.Ma accanto all'onore della vittoria, vi era l'orrore della brutalità alla quale i corpi dei nemici venivano sottoposti.16:22 Franco il gioielliere super dota.Secondo Omero alcuni popoli, come i Traci alleati dei Toiani, non portavano alcun elmo e si distinguevano per una paricolare acconciatura dei capelli, legati a ciuffo sulla sommità del capo.Solo i nobili ed i re potevano equipaggiarsi con un'armatura completa di bronzo.Omero e l'Iliade «.L' arma di offesa preferita appare essere la lancia, ènchos, dòry, che veniva usata nello scontro ravvicinato o scagliata come fosse un giavellotto.Nel 1880 Schliemann si convinse di aver trovato la vera Troia: in realtà era soltanto il 3 strato, ma grzie all'aiuto di un archeologo professionista, Dorpfeld, gli scavi continuarono.46 06:04 Negrone cavalcato da una troia.
I greci premono e sfondano sul lato sinistro dei troiani ma Ettore, con l'aiuto di Apollo, si fa breccia da destra.
In seguito Paride fu inviato a Sparta dal padre come ambasciatore e conosciuta Elena nacque subito l'amore.
Di sicuro era un grande vanto spogliare il nemico ucciso nel duello delle sue armi, e portarne il cadavere dietro le proprie linee.
Tutto il materiale di appartiene ai legittimi proprietari.L'unico che rimarrà fuori sarà proprio Ettore, egli perderà il duello con Achille e il suo corpo sarà oggetto di scempio da parte dell'eroe greco.Il giovane Paride assegnò la mela d'oro alla dea Afrodite, visto che questa gli aveva promesso in dono Elena, la moglie di Menelao re di Sparta, famosa per la sua bellezza.Ponto (l'attuale parte dell'Ucraina confinante col Mar Nero scontrandosi con gli interessi dei troiani che già avevano sotto il loro controllo.La condotta di guerra, appare quindi nell'Iliade molto più primitiva del livello allora raggiunto da Ittiti e Assiri, dove i carri da guerra erano impegnati in massa come forza d'urto e di manovra, mentre le fanterie erano ben organizzate in divisioni.omero, Libro I, 1-9 (trad.Particolarmente apprezzati erano gli archi cretesi, costituiti da due corna animali tenute insieme da un anello di bronzo.Al di là della bellezza del mito, quindi, l'Iliade testimonia che l'Egeo assistette ad uno scontro terribile tra due culture: quella occidentale (micenea) e quella orientale (troiana) per il predominio economico su un'area di vitale importanza.La bella brunetta che vedete qui sta facendo un viaggio di studio.La tenda di Achille è situata all'estrema sinistra trois rivière les saintes del campo greco, nel punto più lontano dalla foce del fiume e quindi meno protetto dal terreno.Questa bella ragazza da una pompa di prima categoria al suo ragazzo.


[L_RANDNUM-10-999]