Giuseppe Licciardi (Padre Pino).
Gesù vede una donna che ha sofferto e che soffre, che ama, una donna in cerca di amore, mentre il fariseo vede una peccatrice.Ma la bakeka incontri mature milano tradizione, ripetuta mille volte nella storia dellarte e perdurante fino ai nostri giorni, ha fatto di Maria una prostituta.Maria di Magdala, la «Maddalena è la peccatrice che Gesù salva dalla lapidazione e che, dopo questo episodio, decide di seguire Gesù?Photo Accessories, lighting, computers, tVs Entertainment, professional Video.Nella storia poi, tramite scritti apocrifi, tradizioni e leggende, su Maria Maddalena sono state riversate diverse figure, identificazioni, immagini.A questo punto, Gesù si rivolge direttamente a Simone e gli domanda: Secondo te, chi dei due lo amerà di più?
Il fariseo è costretto dalla sua etica a pensare: o Gesù non è un profeta e non sa cosa stia avvenendo né chi sia quella donna, oppure è uno che in realtà ama questi gesti, la compagnia delle prostitute, il loro comportamento.
Sulla figura della Veronica, invece, e sul suo gesto durante la Via Crucis di Gesù, i advance escort sto dati evangelici sono inesistenti.
E qui il lettore dimentichi la tradizione, dovuta a Gregorio Magno, che individua in questa donna sia Maria di Magdala sia Maria di Betania, che farà lunzione dei piedi (o del capo) di Gesù alla vigilia della sua passione.
Essa infatti si piega in ginocchio ai piedi di Gesù e comincia a compiere una serie di gesti che fanno drizzare i capelli agli invitati e suscitano unonda di sdegno, di pensieri indegni e di malevoli giudizi.
Maria di Magdala era entrata in scena per la prima volta nel Vangelo di Luca come una delle donne che assistevano Gesù e i suoi discepoli coi loro beni.
Non nega i suoi peccati, non li minimizza, li valuta per quello che sono.
Mentre i commensali sono nel bel mezzo di un ricco e gustoso pranzo, ecco che allimprovviso, senza che nessuno lavesse invitata -nè mai lavrebbe invitata- questa donna entra e senza dire alcuna parola si dirige immediatamente verso Gesù, portando con sé un vaso di profumo.Scelsi come titolo: Una santa calunniata e glorificata.Non se ne abbia quel comunista di José Saramago che nel suo I l Vangelo secondo Gesù Cristo la fece prostituta redenta e compagna di vita di Gesù, e si mettano lanima in pace tutti quelli che in un paio di millenni di indagini erano.Ma a questo punto la scena cambia improvvisamente ed i riflettori vengono puntati sulla donna che è sempre lì a baciare i piedi di Gesù e ad ungerli di profumo.Le mani di questa donna prendono e abbracciano i piedi di Gesù, le sue lacrime li bagnano fino a lavarli, i suoi capelli li asciugano, i suoi baci raccontano con la bocca i suoi sentimenti, le sue mani versano profumo e lo spandono sui suoi.Questa è una donna senza nome, che vive nel peccato della prostituzione.





Egli si interessa esclusivamente della donna, e, come per sigillare la sua opera di guarigione interiore e di restaurata pace del cuore, conclude: La tua fede ti ha salvata; va in pace!
Simone risulta largamente in difetto ed il suo comportamento imperdonabile.
Details freeShipBannerCart, shipping Location, enter new zip code to refresh estimated delivery time.

[L_RANDNUM-10-999]