al Vate: un fazzoletto bianco.
DAnnunzio nacque a Pescara nel 1863, si trasferì case chiuse san salvario poi a Roma dove lavorò come redattore del giornale.Oh voce di colui che primamente conobbe il tremolar della marina!Tu nel tuo sonno hai valicato lacque lustrali, inceduto hai su lasfodelo senza piegarlo; e degna al casto ulivo ora tappressi.Due donne differenti, le accomuna una cosa soltanto, la voce, sarà proprio questa a confondere Andrea che nellultima notte con Maria, chiamerà involontariamente Elena.«Intanto perché sto qua.«Non mentiva dAnnunzio quando diceva: Io sono miglior tappezziere e decoratore che scrittore e poeta.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail, che provvederà prontamente alla rimozione delle donne cercano uomini bergamo immagini utilizzate).
IL vento scrive Su la docile sabbia il vento scrive con le penne dellala; e in sua favella parlano i segni per le bianche rive.
Perché lha confinata al ruolo di pianista di pianobar del Vittoriale?
Non mi sovviene che dun infinito silenzio, dove un palpitare solo, debole, oh tanto debole, si udiva.Entrati nel cuore del Vittoriale, ci inoltriamo nella Clausura, la parte chiusa al pubblico dei visitatori.LO stupro sarebbe avvenuto mentre LEI ERA 30 ago 18:32 politica, l'inchiesta SUL crollo DEL ponte morandi punta anche SU delrio -.Un altro si chiama «Subbbito!» ed è la citazione di un biglietto impaziente (ma quanto scriveva questuomo!) allarchitetto Maroni: «Le cose che mi piacciono le voglio subito subbito subbbito!».Lei è stata amante di dAnnunzio ma non ci va più a letto e deve accontentarsi, sublimare la sua passione, suonando al pianoforte per lui nella Stanza della Musica del Vittoriale».



A partire dagli anni del primo conflitto mondiale, lo scrittore realizzò una vasta attività in campo pubblicitario.


[L_RANDNUM-10-999]